Le bimetalliche celebrative emesse il 17 novembre: a coniarle, per conto di Malta, è stata la zecca di Roma e italiana è anche l’autrice di una delle tre monete

 

a cura della redazione | Tre monete nello stesso giorno: il 17 novembre Malta ha rilasciato sul mercato le commemorative da 2 euro 2022 in contemporanea. La prima, della serie dedicata ai siti preistorici dell’isola, rende omaggio all’ipogeo di Ħal-Saflieni.

Un luogo magico di Malta, l’ipogeo di Ħal-Saflieni

Il suggestivo sito preistorico è costituito da una serie di camere scavate nella roccia, distribuite su tre livelli. Le parti più antiche sono databili intorno al 4000 a.C. ed erano ancora utilizzate intorno al 2500 a.C. Scoperto nel 1902, l’ipogeo di Ħal-Saflieni dal 1980 fa parte del Patrimonio mondiale dell’UNESCO.

maltaSulla faccia nazionale, in alto a sinistra sono riportati il ​​paese di emissione (MALTA) e l’anno 2022, sotto il motivo il soggetto dell’emissione (ĦAL-SAFLIENI HYPOGEUM) e con le date 4000-2500 BC. Le dodici stelle della bandiera europea sono raffigurate sull’anello esterno della moneta. che è stata creata dall’artista Noel Galea Bason. È stata dichiarata una tiratura complessiva di 180.000 esemplari, di cui 20.000 BU confezionati in coin card e 10.000 proof in astuccio.

 

Pace e sicurezza per le donne, un diritto fondamentale

Il tema della seconda moneta da 2 euro di Malta è la Risoluzione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite sulla pace e la sicurezza per le donne. Il design è incentrato su tre volti femminili di diverse etnie, raffigurati di profilo a destra entro una stilizzazione dello specchio di Venere, simbolo del sesso femminile.

malta

In basso a sinistra sono indicati il ​​paese di emissione e la data nonché l’iscrizione WOMEN PEACE SECURITY; a destra UNSCR 1325, indicativo della Risoluzione ONU e in basso, in caratteri piccoli, la firma dell’artista che è la nostra Antonella Napolione. Non a caso queste monete sono state coniate dal Poligrafico e zecca dello Stato italiano per conto della Repubblica di Malta.

malta

I 35 anni del Programma Erasmus secondo Malta

I 2 euro “al femminile” di Malta hanno un contingente di 53.000 esemplari di cui 50.000 in coin card a finitura BU e di appena 3000 pezzi proof. La terza e ultima 2 euro emessa da Malta il 17 novembre è quella del giro comune per i 35 anni del Programma Erasmus di scambio universitario di cui ben conosciamo il soggetto e che, in versione maltese, ha una tiratura di 82.500 esemplari di cui 20.000 confezionati in coin card speciali, in finitura BU.