Dalla zecca degli STATI UNITI i primi dollari per gli INNOVATORI

147

La lampadina, il vaccino antipolio, l’agricoltura sperimentale e l’astronomia sui primi dollari per gli innovatori americani di tutti i tempi

 

Il mezzo busto della Statua della Libertà costituisce il dritto comune ai dollari per gli innovatori americani
Il mezzo busto della Statua della Libertà costituisce il dritto comune ai dollari per gli innovatori americani

a cura della redazione | Vi abbiamo presentato, ad inizio anno, la nuova serie numismatica statunitense di dollari dedicati ai grandi innovatori che hanno dato lustro alle scienze o hanno contribuito allo sviluppo industriale e tecnologico del paese (clicca qui per leggere l’articolo).

Ora la serie prende il via con decisione grazie al rilascio sul mercato dei primi quattro esemplari che celebrano, associati ai quattro stati del Delaware, della Pennsylvania, di New Jersey e della Georgia, altrettanti personaggi o realtà che sono state pionieristiche nei rispettivi campi (clicca qui per la pagina ufficiale della US Mint dedicata al programma).

“Il programma di monete da un dollaro dedicate all’innovazione negli Stati Uniti è una serie pluriennale caratterizzata da un logo e un dritto comuni, e rovesci sempre diversi. Uno dei più grandi punti di forza della nazione è infatti, da sempre, il suo spirito imprenditoriale e, legata ad esso, la grande carica di innovazione e le scoperte che ne derivano”.

Le quattro monete del 2019: per saperne di più

Una foto giovanile dell'astronoma Annie Jump Cannon
Una foto giovanile dell’astronoma Annie Jump Cannon

Per il Delaware la zecca USA ha reso omaggio all’astronoma Annie Jump Cannon (1863-1941), che ha sviluppato un sistema di classificazione delle stelle che è ancora usato oggi.

Il rovescio è caratterizzato da una silhouette della Cannon contro il cielo notturno, con un numero di stelle visibili

La Pennsylvania, invece, ha il merito della creazione di un vaccino per prevenire la poliomielite.

Il design raffigura simbolicamente il virus della polio a tre livelli di ingrandimento con la silhouette di un microscopio, a simboleggiare la ricerca condotta per sviluppare una cura contro questa grave malattia, risultato ottenuto nel 1953.

Il blister con le quattro monete 2019 dedicate a Delaware, Pennsylvania, Georgia e New Jersey
Il blister con le quattro monete 2019 dedicate a Delaware, Pennsylvania, Georgia e New Jersey
Thomas Edison con una delle sue celebri lampadine
Thomas Edison con una delle sue celebri lampadine

Per il New Jersey la moneta celebra lo sviluppo di una lampadina a incandescenza in grado di durare – risultato incredibile per l’epoca dell’invenzione – quasi 1.200 ore.

Il rovescio presenta una lampadina progettata da Thomas Edison (1847-1931) con uno sfondo ornato.

Per la Georgia, infine, il dollaro degli innovatori rende omaggio al Trustees’ Garden di Savannah fondato nel 1730. Si è trattato delle prime coltivazioni sperimentali in assoluto nel panorama agricolo in America.

Il rovescio mostra una mano che semina ed un terreno da cui cresce una varietà di specie diverse che rappresentano la varietà di piante coltivate nel giardino,sa  un albero di arancio ad uva, gelso bianco, lino, pesche, olive ed altre varietà vegetali.

Gli autori e le caratteristiche tecniche

Justin Kunz, autore del dritto dei dollari USA dedicati agli innovatori di ieri e di oggi
Justin Kunz, autore del dritto dei dollari USA dedicati agli innovatori di ieri e di oggi

Il dritto comune che raffigura la Statua della Libertà, immortale simbolo degli Stati Uniti, è opera dell ‘artista Justin Kunz mentre i rovesci sono stati modellati, rispettivamente, da Donna Weaver, Richard Masters, Paul C. Balan ed Emily Damstra.

Ciascuna moneta è in lega a base di rame con percentuali di zinco (6%), manganese (3,5%) e nickel (2%). Il diametro è di 26,5 millimetri per 8,1 grammi di peso. Sul bordo è inciso il motto E PLURIBUS UNUM.

Disponibili anche in rotolini Fdc, le monete sono state recentemente presentate anche in serie proof, coniate dalla sola zecca di San Francisco (segno S).