GIORNATA MONDIALE DELLA GIOVENTÙ: ecco la moneta da 2 euro

742

La zecca di Lisbona ha tributato un omaggio alla Giornata mondiale della gioventù che si terrà dal 1° al 6 agosto alla presenza di papa Francesco

 

a cura della redazione | Il 6 luglio l’Imprensa nacional casa da moeda, la zecca portoghese, ha messo in circolazione la prima moneta commemorativa da 2 euro lusitana del 2023. Il tema scelto è la Giornata mondiale della Gioventù di Lisbona 2023 che dal 1° al 6 agosto vedrà radunati nella capitale portoghese migliaia e migliaia di giovani cattolici di tutto il mondo.

Trentottesima GMG della storia, quella di Lisbona prende spunto da un versetto del Vangelo di Luca (1, 39): “Maria si alzò e andò in fretta”. Il santo padre, infatti, che presenzierà alla Giornata mondiale della gioventù di Lisbona 2023, ha sottolineato l’importanza per ogni cristiano di mettersi in cammino in un percorso di discernimento, ponendo l’attenzione sul fatto di essere sempre pronti ma mai ansiosi.

Questa euromoneta portoghese che celebra la prima GMG in terra lusitana porta al centro dell’immagine una “croce pellegrina” e sagome umane di varie dimensioni e trame, poste intorno alla croce come su un globo e strette da due mani in un gesto di invito e accoglienza verso il prossimo.

giornata mondiale della gioventùSul lato superiore sinistro dell’immagine è descritto il motivo dell’emissione (JORNADA MUNDIAL DA JUVENTUDE) e luogo e data dell’evento (LISBOA 2023). Lo stemma del Portogallo, il nome del paese, quello dell’istituto di emissione (CASA DA MOEDA) e il nome dell’autore (JOÃO DUARTE) sono invece mostrati nella parte inferiore della faccia nazionale.

Come sempre, le dodici stelle della bandiera europea sono raffigurate sull’anello esterno della moneta da 2 euro che ha una tiratura totale di un milione di esemplari.

Il logo della GMG è opera di una giovane designer portoghese, Beatrice Roque Antunez. Il simbolo, con i colori della bandiera nazionale – verde, rosso e giallo – descrive sullo sfondo di una croce il gesto di Maria in visita a Elisabetta.