Medaglie degli ALPINI, il CATALOGO COMPLETO dal 1920 al 2022

88

È curata da Vittorino Morandin una pubblicazione che censisce e approfondisce le medaglie degli Alpini emesse in occasione delle adunate nazionali

 

di Antonio Castellani | Si è svolta di recente a Udine la 94a Adunata nazionale degli Alpini che, come ogni anno, ha fatto confluiire decine di migliaia di penne nere da tutt’Italia e dal mondo in una festa di tradizioni e valori inaugurata nel 1920 sull’Ortigara, per far memoria dei tanti commilitoni scomparsi nel corso della Grande guerra.

Come sempre, l’Adunata nazionale ha avuto anche una sua medaglia, tradizione nella tradizione che con i decenni ha portato non solo gli ex appartenenti al corpo degli Alpini a conservare gelosamente queste coniazioni, ma anche tanti appassionati a collezionarle in modo sistematico.

Il catalogo delle medaglie degli Alpini di Vittorino Morandin censisce originali, riconi, imitazioni e comprende anche le medaglie degli anniversari dell'ANA e del Corpo degli Alpini
Il catalogo delle medaglie degli Alpini di Vittorino Morandin censisce originali, riconi, imitazioni e comprende anche le medaglie degli anniversari dell’ANA e del Corpo degli Alpini

Delle medaglie degli Alpini esistono, specie per le annate più rare e antiche, sia esemplari originali che riconiazioni e al corpus di questi speciali souvenir Vittorino Morandin ha dedicato un nuovo volume – dal titolo Medaglie originali delle adunate nazionali Alpini. Riconi – Imitazioni. Dall’Ortigara 1920 a Rimini 2022 –  nel quale tutte le tipologie sono illustrate a colori e schedate puntualmente.

Pubblicato da Editoriale Delfino (Isbn 978-88-31221-86-3), il nuovo catalogo dedicato alle medaglie degli Alpini consta di 256 pagine e presenta una serie di interessanti approfondimenti sulle iconografie delle medaglie – molto belle, specie quelle precedenti la Seconda guerra mondiale – e sui simboli utilizzati per comunicare quei valori di appartenenza, di amor di Patria, di solidarietà sociale propri delle penne nere di ieri e di oggi.

La medaglia ufficiale della 94a Adunata nazionale degli Alpini che si è svolta dall'11 al 14 maggio 2023 a Udine e che ha visto anche la presenza di alte autorità istituzionali, a iniziare dalla premier Giorgia Meloni
La medaglia ufficiale della 94a Adunata nazionale degli Alpini che si è svolta dall’11 al 14 maggio 2023 a Udine e che ha visto anche la presenza di alte autorità istituzionali, a iniziare dalla premier Giorgia Meloni

Il valore delle azioni degli Alpini nella società è ben visibile negli interventi di protezione civile, in caso di calamità naturali, di manifestazioni di massa e di eventi di ogni genere; uno spirito di cooperazione che traspare anche nel catalogo curato da Vittorino Morandin il quale, da autentico appassionato, non manca di censire perfino le varianti di conio.

Del resto, la partecipazione di massa alle adunate nazionali rende le medaglie degli Alpini un prodotto di grande diffusione e che meritava dunque, a livello catalogico, un volume così completo e utile. Peccato che, dopo decenni di coniazioni di alto valore estetico, negli ultimi anni si sia un po’ persa l’attenzione verso la qualità artistica di queste medaglie che, di fatto, accompagnano da oltre un secolo la stessa storia d’Italia.

medaglie degli alpini