Sul viale del tramonto: KRAUSE PUBLICATIONS passa di mano

350

La casa editrice americana Krause publications passa di mano, smembrata a causa delle difficoltà economiche

 

di Roberto Ganganelli | F+W Media, che deteneva fino a poco tempo fa il patrimonio e i marchi della storica compagnia Krause Publications (l’editrice dei diffusissimi cataloghi prezziari World Coins, per intenderci, nonché l’oorganizzatrice dei premi COTY Coin of the Year) qualche mese or sono ha dichiarato fallimento.

Due soli offerenti si sono presentati con le carte in regola per rilevare il patrimonio editoriale – tra i più importanti al mondo nel settore numismatico e collezionistico in genere – e a spuntarla è stato il colosso Penguin Random House, detenuto all’85% dai tedeschi di Bertelsmann.

Ammontano a 5,6 milioni di dollari i diritti pagati per F+W Books, la divisione libri dell’azienda americana, corrisposti a fronte di circa 2.000 opere a catalogo e 120 volumi di aggiornamento annui.

Il gruppo F+W Collectibles, la divisione riviste della ex Krause Publications, con le sue sei testate è stata pagata invece appena 350 mila dollari da parte della compagnia Cruz Bay Publishing Inc.

Una divisione che rischia di generare scenari conflittuali e insoddisfacenti, togliendo in parte o del tutto ai collezionisti mondiali quei preziosi strumenti di consultazione ai quali, da decenni ormai, erano abituati.

Senza contare i creditori, stimati tra i 1.000 e i 5.000, che dovrebbero riavere circa 105,2 milioni di dollari a fronte degli appena 13,5 milioni circa realizzati dalla vendita dei “gioielli di famiglia” della Krause.

Per fortuna che il fondatore, il mitico Chester “Chet” Krause, è scomparso circa tre anni fa e non ha dovuto assistere a questo triste declino della sua creatura nè alla dolorosa notizia del fallimento.

Perchè non solo, come già avvenuto in passato, oggi Krause publications passa di mano, ma viene letteralmente ridotta a “spezzatino” come tante altrew gloriose case editrici di tutto il mondo.