di Antonio Castellani | Anche se per il pubblico le porte dell’Estrel Hotel & Convention Center si apriranno ufficialmente solo venerdì 1° febbraio, di fatto la fiera mondiale della numismatica di Berlino inaugurerà il programma ufficiale già martedì 29 gennaio con l’attesissima visione lotti della grande asta Künker, visione che sarà possibile dalle 14 alle 18 e anchemercoledì 30 dalle 10 alle 18.

Taglio del nastro dell’edizione 2018 della WMF: ospite d’onore, lo scorso anno, la Royal Dutch Mint

Per i soli ospiti invitati, la zecca austriaca – ospite d’onore di questa edizione 2019 della WFM – prevede dalle 18 alle 21 di mercoledì sera un ricevimento presso l’Ambasciata della Repubblica d’Austria a Berlino.

Giornata di fuoco già quella di giovedì 31 con l’asta Künker che si protrarrà dalle 9.30 alle 19 nella sala Estrel A mentre in sala Europa si terrà, per gli specialisti accreditati del settore industriale, commerciale e media, il Technical Forum che porterà alla ribalta tutte le innovazioni nel processo produttivo di monete circolanti o commemorative. Seguiranno i ricevimenti, solo su invito, offerti dal gruppo commerciale Samlerhuset  e dai partner tecnici della fiera Schuler e Spaleck.

Un momento dell’asta battuta lo scorso anno in concomitanza con la World Money Fair

Taglio del nastro per il pubblico venerdì 1° febbraio alle ore 10 con fiera aperta fino alle 18; nel corso della giornata sono previsti altri eventi come il Media Forum, per pubblico e giornalisti accreditati (Sala Europa) mentre la zecca di Vienna, tra le 11 e le 15, aprirà i propri spazi ai bambini con l’evento Progettiamo una moneta e laboratori di incisione dedicati ai giovanissimi. La giornata si concluderà, per quanti avranno la fortuna di ricevere un invito, con la cena di gala della fiera che si svolgerà, come sempre, in una locativo mantenuta segreta fino all’ultimo istante.

Lontana anni luce dai convegni nostrani, la WMF sfodera scenografie e stand che mostrano tutta la vitalità della numismatica mondiale

Passando a sabato 2 febbraio, dalle 9 alle 10 nella sala Paris si terrà una conferenza stampa – di cui, assieme agli altri eventi significativi, vi daremo conto – nella quale gli organizzatori annunceranno varie novità che saranno introdotte nello schema della World Money Fair a partire dal 2020. Identico l’orario di apertura al pubblico (ore 10-18) mentre sarà replicato dalle 10 alle 14 il laboratorio della zecca d’Austria riservato ai bambini, con tanto di “merenda” in omagio.

Sempre affollato il Media Forum nel corso del quale le zecche presentano le loro novità e i programmi a lungo termine

Molto interessante, dalle 11.30 alle 12.30, la tavola rotonda sulle leggi a protezione dei beni culturali che si terrà nella sala Paris mentre nella galleria della main hall dell’EStrel Hotel si terranno seminari e tavole rotonde sui moderni strumenti di grading delle monete. Come di consueto, dalle 15 alle 16.30 del sabato spazio alla cerimonia di premiazione delle monete giudicate Coin of the Year in cui, da indiscrezioni trapelate dalla giuria, paesi pluripremiati saranno assenti mentre riceveranno riconoscimenti zecche finora ritenute di secondo piano.

Non solo monete antiche e moderne, ma anche medaglie e banconote e, sopratutto negli ultimi anni, oro da investimento tra i settori più forti della WFM

Monnaie de Paris, MDM e altre realtà organizzano, ma questo non riguarda i visitatori bensì solo gli operatori del settore, eventi di gala per la serata di sabato mentre la domenica la fiera, con orario ridotto dalle 10 alle 16, vedrà le assemblee annuali di associazioni professionali numismatiche tedesche e di collezionisti, oltre che altri seminari gratuiti sulla classificazione delle monete da collezione e i sistemi di grading, sempre più diffusi in gran parte del mondo.

Premi COTY 2017: Maria Carmela Colaneri rivece il Premio alla carriera

Non dimentichiamo che saranno presenti numerosi operatori numismatici italiani nonché il Poligrafico e Zecca dello Stato italiano – per la prima volta con l’intera collezione annuale già coniata e visibile – e l’Ufficio Filatelico Numismatico del Governatorato Vaticano con ghiotte anteprime sul programma del 2019.

Per visitare la versione inglese del sito della WMF 2019 clicca qui. Per tutte le informazioni e i materiali Pdf da scaricare (catalogo, elenco e mappa degli espositori) clicca qui. Per rivedere le gallerie fotografiche delle passate edizioni clicca qui.