Copernico, Napoleone (e un po’ di ITALIA) per le 2 EURO MALTESI 2023

1400

Le 2 euro maltesi 2023 sono firmate da Daniela Fusco e Noel Galea Bason e ricordano il padre del sistema eliocentrico e l’arrivo dei Francesi sull’isola

 

di Mathias Paoletti | Malta, l’isola dei cavalieri, così vicina alle nostre coste e così legata da secoli alla storia italiana. Malta che, da paese dell’Eurozona, ha arricchito la collezione delle monete da 2 euro e che quest’anno ne propone due entrambe legate all’Italia, a motivo degli artisti che le firmeranno.

La prima delle 2 euro maltesi 2023 è infatti opera di Daniela Fusco e commemora i 550 anni dalla nascita di Nicolò Copernico. La visione del mondo eliocentrica sviluppata dallo scienziato polacco è modellata al centro dell’immagine.

A destra il ritratto di profilo dell’astronomo, matematico e filosofo che rivoluzionò la nostra visione del cosmo riportando al centro il sistema il Sole, come da realtà della natura, e “relegando” la Terra – fino ad allora considerata fulcro dell’universo, soprattutto per ragioni teologiche – al suo ruolo di “terzo pianeta orbitante intorno al Sole”, per l’appunto.

2 euro maltesi 2023L’elegante composizione di Daniela Fusco è completata dal cognome dell’autrice, dal nome del paese emittente, dalla data 2023 di emissione e dall’iscrizione – modellata a mano, come d’abitudine per l’artista romana, diplomata alla Scuola dell’arte della medaglia e allieva del grande Guido Veroi. Magnifico il profilo di Copernico, armonica la composizione col Sole al centro, le orbite e i pianeti per questa 2 euro di Malta che vedrà la luce in settembre con una tiratura di 80.500 esemplari fior di conio in coin card e altri 10.000 BU inseriti nella serie divisionale.

2 euro maltesi 2023Molti sono i paesi che quest’anno celelbreranno Copernico nel 550° anniversario dalla nascita: ad esempio, la Polonia – suo paese natale – gli ha già dedicato già una banconota commemorativa da 20 zloty sulla quale potete scoprire di più cliccando qui.

Allievo della Scuola dell’arte della medaglia di Roma è stato, in gioventù, anche il maestro Noel Galea Bason, maltese doc e notissimo scultore al quale è stata affidata la modellazione della seconda delle 2 euro maltesi 2023. Tema, i Francesi a Malta e la figura di Napoleone Bonaparte le cui truppe sbarcarono sull’isola 225 anni or sono, nel 1798, portando le parole d’ordine della Rivoluzione francese.

2 euro maltesi 2023E di gusto squisitamente “rivoluzionario” è la bellissima allegoria della Francia in trono che Noel Galea Bason ha modellato ispirandosi ad antiche iconografie: elmata, con picca  sormontata da pileo nella mano destra, seduta in trono su un trofeo d’armi e con ai lati le parole LIBERTÉ ed EGALITÉ e circondata dall’iscrizione 225th ANNIVERSARY OF THE ARRIVAL OF THE FRENCH IN MALTA. Completano la faccia nazionale le data di emissione, la sigla NGB dell’autore e le date 1798-2023.

Il contingente di coniazione previsto dalla Central Bank of Malta per la seconda delle 2 euro maltesi 2023 è fissato in 80.500 esemplari fior di conio, tutti confezionati in coincard; data di emissione stimata, come per la bimetallica dedicata a Copernico, il prossimo mese di settembre.