Ecco le ultime pubblicazioni della Società Numismatica Italiana

Terzo numero della rinnovata "Comunicazione" con sei contributi scientifici, il consueto bollettino informativo per i soci e una monografia sulle medaglie coniate dalla Società

128
Ultime pubblicazioni della Società Numismatica Italiana

di Roberto Ganganelli | Segnaliamo, in attesa dell’arrivo del prossimo numero della Rivista italiana di numismatica – alcune pubblicazioni edite dalla SNI. La prima, il n. 72 di Comunicazione, è riservata in cartaceo ai soci e scaricabile gratuitamente da tutti gli interessati a questo indirizzo in formato Pdf. La raccolta di articoli comprende sei contributi: si inizia con la traduzione, a cura di Claudio Faini e Gianfranco Pittini, del lavoro di Wolfgang Hahn su Gli ultimi anni della coniazione milanese, prima della chiusura della zecca da parte di Teodorico; segue Andrea Keber con Analisi stilista (sic) di una particolare serie di denari tergestini mentre Alessandro Toffanin presenta HIC VERGIES NIT, sulla rappresentazione numismatica dell’impresa viscontea/sforzesca del Morso e gli eventuali legami con il Sacro Chiodo conservato nel Duomo di Milano. Antonio Rimoldi rivolge la sua attenzione all’attività di zecca indagando su Leone Leoni e il riutilizzo di punzoni con Sant’Ambrogio nella zecca milanese al tempo di Filippo II; doppia firma, invece, Renzo Bruni e Michele Chimienti, per un articolo dedicato alle tessere pro elemosina del 1590. Chiude il volume Michele Cappellari con la presentazione di un interessante documento d’archivio che svela i “punti secreti” delle monete sabaude d’argento del 1773.

Comunicazione n. 73 porta invece la data del gennaio 2019 (scarica qui il Pdf) e contiene, come prassi, tutte le informazioni utili ai soci per poter fruire dei servizi della SNI, ad iniziare dalla biblioteca, il verbale dell’assemblea sociale del 24 marzo 2018, la convocazione per quella del 24 marzo 2019, alcune segnalazioni bibliografiche e sulle attività delle società estere. Gran parte delle rubriche sono a cura del bibliotecario Giuseppe Girola.

Concludiamo con un fascicolo di 28 pagine, più una tavola fuori legatura, dedicato da Matteo Rongo a Le medaglie della Società Numismatica Italiana ad iniziare da quella emessa nel 1963 per il 75° anniversario della RIN a quella per l’identica ricorrenza, nel 1967, celebrata dalla SNI. Per il centenario, invece, a creare un’autentica opera d’arte moderna per la Società fu il grande scultore Giò Pomodoro dopo che nel 1988 era toccato a Jorio Vivarelli immortalare nel metallo il secolo della Rivista. Il dettagliato fascicolo si conclude con la medaglia del 2017 firmata dal maestro Piero Monassi e con la Bibliografia. E, per “scacciare i mercanti dal Tempio”, la tavola fuori legatura riporta io dati tecnici ma anche tirature, rarità e quotazioni di mercato di tutti e sei le tipologie di medaglie commemorative edite dalla Società Numismatica Italiana.

Nell’ottica di divulgazione portata avanti dalla Società Numismatica Italiana, anche il fascicolo sulle medaglie è scaricabile gratuitamente in Pdf a questo indirizzo del sito sociale www.socnuit.org.