di Antonio Castellani | Nel 2017 la Monnaie de Paris ha lanciato un programma dedicato a Marianne, personificazione femminile della Repubblica Francese, che in tre anni è stato declinato sotto altrettante versioni di monete dedicate ad esprimere i tre valori nazionali fondanti: la Libertà, l’Uguaglianza, la Fraternità.

Anno 2017: Marianne come Libertà di profilo (a nostro parere, la più bella del trittico) circondata da un volo di uccelli, simboli per antonomasia – capaci come sono di librarsi nell’aria – di superamento dei limiti della gravità e della terrestrità.

Anno 2018: Marianne come Uguaglianza vista di fronte e ornata da una serie di figure umane intervallate da segni matematici gi “uguale”. Una sorta di “equazione infinita” tra gli uomini e le donne del pianeta.

Anno 2019: Marianne come Fraternità, ritratta di tre quarti in un decoro di mani che simboleggiano i rapporti fra gli uomini, lo scambio di gesti di pace e il suggello della parità.

In tutti e tre gli anni, la Monnaie de Paris ha prodotto tre valori in oro (da 250, 500 e 1.000 euro di facciale) e due in argento (da 20 e 100 euro di nominale) caratterizzate dallo stesso dritto con compoisizione di esagoni, valore, rami e nome del paese emittente. Per saperne di più e visitare la vetrina elettronica della serie Marianne 2017-2019 clicca qui.