Palazzo Zuckermann a Padova, sede del Museo Bottacin

di Mathias Paoletti | Dopo la prima edizione “sperimentale” organizzata dal Circolo Numismatico Bergamasco, il 21 ottobre 2017, il 2° Congresso nazionale dei Circoli numismatici si svolgerà quest’anno a Padova, sabato 27 ottobre a partire dalle ore 9.30 presso la bella sede del Museo Bottacin (Sala del Medagliere) a Palazzo Zuckermann, in Corso Garibaldi al civico 33.

Come già l’edizione bergamasca, anche questa gestita dall’attivissimo Circolo Numismatico Patavino e appoggiata dal Comune avrà luogo allo scopo di “proseguire un confronto gestionale, operativo e culturale” tra i sodalizi di settore che, in Italia, raccolgono ancora oggi molte migliaia di appassionati di monete, medaglie e cartamoneta. La partecipazione è riservata a tutti i circoli numismatici, che potranno inviare alcuni delegati dai presidenti.

La splendida Sala del Medagliere che ospiterà l’evento

Il fatto che, dopo l’edizione 2017, si sia deciso di “non mollare” e di proseguire il confronto fra i sodalizi numismatici rappresenta senza dubbio un fatto positivo dato che – guardando indietro anche solo agli ultimi venticinque anni – ci sono stati una miriada di tentativi di stabilire un effettivo legame operativo tra le associazioni di appassionati del settore.

Si è parlato di “federazioni nazionali”, di “coordinamenti”, di “comitati” e di “consulte” ma, dopo ogni riunione le proposte – spesso interessanti e innovative – sono rimaste lettera morta.

“Eppure – come ha scritto Roberto Ganganelli lo scorso anno in un articolo ne Il giornale della numismatica – di problematiche da affrontare insieme i circoli numismatici italiani e il mondo del collezionismo e del commercio ne avrebbero in quantità: da quella, cronica, dello scarso ricambio generazionale al declino qualitativo – salvo poche eccezioni – dei convegni mercantili, dalla necessità di una diffusa azione didattica per una maggior conoscenza della numismatica fino all’impatto – per certi aspetti positivo, per altri devastante – dell’era digitale sull’associazionismo (si pensi ai forum, ai social media e al commercio online). Senza contare quel commercio parallelo che trasforma troppi appassionati, in modo sistematico, in veri e propri mercanti, ma senza licenza e senza obblighi fiscali o di legge”. Temi ancora tutti d’attualità e che il tavolo di confronto di Padova non potrà esimersi dall’affrontare.

Questo il programma ufficiale della giornata del 27 ottobre: si inizia alle ore 9.30 presso il Museo Bottacin con l’accoglienza e la registrazione dei rappresentanti dei circoli presenti; il saluto degli organizzatori del CNP è invece previsto per le 10.15 mentre fra le 10.30 e le 13-15 si svilupperanno gli interventi e il dibattito. Dopo il pranzo, a partire dalle ore 15.00 è prevista una visita guidata al Museo Bottacin alla quale, alle 16.00, farà seguito la chiusura della giornata. Il CNP comunica inoltre che per gli accompagnatori non delegati è prevista dalle 10.30 alle 12.30 una visita guidata al centro storico di Padova. Per maggiori informazioni: web www.padovanumismatica.it; email segreteria@padovanumismatica.it.