La bellezza del DUOMO DI MILANO nei nuovi 10 EURO D’ITALIA

271

Con una veduta della facciata e un dettaglio della vetrata centrale i nuovi 10 euro italiani racchiudono tutta la bellezza del Duomo di Milano

 

di Roberto Ganganelli | E’ stata emessa il 2 ottobre dal Ministero dell’Economia e delle Finanze una nuova moneta in argento per collezionisti, del valore nominale di 10 euro, coniata dal Poligrafico e Zecca dello Stato e dedicata ad uno dei monumenti più rappresentativi dell’arte e della storia del nostro Paese: il Duomo di Milano.

Un pizzico di storia per una cattedrale simbolo

Un edificio di culto, ma in realtà un capolavoro d’architettura ed un simbolo vero e proprio per il capoluogo lombardo nel mondo, celebrato in passato anche su numerose medaglie che ne hanno colto, in momenti diversi, la peculiare e maestosa architettura protesa verso il cielo.

Medaglia ottocentesca in bronzo dorato (mm 46) dedicata a due vedute del Duomo di Milano
Medaglia ottocentesca in bronzo dorato (mm 46) dedicata a due vedute del Duomo di Milano

Iniziato nel 1386, consacrato una prima volta nel 1418 e poi di nuovo nel 1577, il Duomo ha visto i contributi del Filarete, poi di Leonardo da Vinci e di Bramante, quindi di Gian Lorenzo Bernini e Luigi Vanvitelli che ne hanno fatto un capolavoro in cui gotico internazionale, stile neoclassico e neogotico si fondo armoniosamente in una costruzione dalla complessità estrema.

Dai maestri del passato a un’artista di oggi, Luciana De Simoni

Una composizione nitida e perfetta per il dritto dei nuovi 10 euro d'argento serie Italia delle Arti
Una composizione nitida e perfetta per il dritto dei nuovi 10 euro d’argento serie Italia delle Arti

Quest’ultima moneta dedicata al Duomo di Milano in ordine di tempo è stata realizzata dall’artista incisore Luciana De Simoni, è prodotta dalle officine della Zecca di Roma con una tiratura di 4.000 pezzi in finitura proof.

Le caratteristiche tecniche sono quelle consuete per il tipo: argento a titolo 925 millesimi, diametro 34 millimetri, peso 22 grammi e bordo a godronatura spessa discontinua.

La moneta, davvero bellissima per la cura e la fedeltà dei dettagli, nonchè per l’effetto del fondo specchio e l’originale scelta di lasciare libero il campo del dritto, in alto, appartiene alla serie Italia delle Arti dedicata alla celebrazione delle opere simbolo della creatività e del genio italiano nel mondo.

La bellezza del Duomo di Milano si coglie anche nei dettagli, come questi della vetrata principale
La bellezza del Duomo di Milano si coglie anche nei dettagli, come questi della vetrata principale

Sul dritto della moneta l’artista incisore presenta una prospettiva del Duomo di Milano, simbolo del capoluogo lombardo. Il nome dell’autore L. DE SIMONI, compare in verticale a sinistra.

In esergo la scritta REPUBBLICA ITALIANA; sotto, infine, sono incisi elementi tratti dal rosone della Cattedrale.

Sul rovescio si può ammirare invece un dettaglio della preziosa vetrata centrale del presbiterio del Duomo di Milano, ornata di motivi gotici e decori sottili e preziosi come merletti, ottimamente resi nell’incisione e nella coniazione.

Al centro, la scritta MILANO e il valore 10 EURO; mentre, nel campo di sinistra, la lettera R, identificativa della Zecca di Roma; nel campo di destra, l’anno di emissione 2019; nel giro, infine, la scritta ITALIA DELLE ARTI.

Come ordinare i 10 euro Italia delle Arti e altre news dalla Zecca

Le monete, già disponibili sul sito del Poligrazico, sezione shop online, saranno in esposizione anche nel corner numismatico della Biblioteca del Dipartimento del Tesoro presso il MEF di Via XX Settembre a Roma, visitabile previa richiesta di accesso scrivendo una mail all’indirizzo dt.biblioteca@mef.gov.it.

Una pregevole incisione acquerellata risalente al XIX secolo e che ci mostra il Duomo in una animata scena (si notino, a sinistra, i palazzetti poi abbattuti per far spazio alla Galleria Vittorio Emanuele II)
Una pregevole incisione acquerellata risalente al XIX secolo e che ci mostra il Duomo in una animata scena (si notino, a sinistra, i palazzetti poi abbattuti per far spazio alla Galleria Vittorio Emanuele II)

Sul sito dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato sono elencate le altre euro monete italiane previste da qui a fine 2019: i 5 euro in argento serie Italia delle Arti dedicati Santa Maria del Fiore a Firenze, Toscana; la moneta da 5 euro in argento con inserti colorati per il 30° anniversario della caduta del muro di Berlino; la divisionale proof 10 pezzi 2019 con incluse sia la 2 euro leonardesca che i 5 euro per il centenario della morte di Cesare Maccari.

E infine, per gustare appieno la bellezza del Duomo di Milano in moneta, ecco un breve video prodotto e messo a disposizione dal Poligrafico e Zecca dello Stato italiano.