10 novembre, conferenza di numismatica romana sulle tracce della antica “Altinum”

Un percorso alla riscoperta delle monete che circolavano in uno dei centri romani più floridi del Nord-est della Penisola

49

a cura della redazione | Altino (Altinum in latino) era un’antica città localizzata nell’attuale comune di Quarto d’Altino, in provincia di Venezia. Antichissimo insediamento paleoveneto, grazie ai Romani si sviluppò come importante scalo commerciale grazie alla posizione sulla Laguna Veneta e al passaggio di alcune importanti arterie stradali. Dell’antica Altino – importante insediamento che ebbe un ruolo non secondario durante vari secoli dell’epoca antica – resta oggi un’interessante area archeologica con un museo annesso.

Una triplice urna funeraria di epoca romana dall’antico sito di “Altinum”

L’odierna Altino, frazione di Quarto d’Altino, è invece un piccolo centro rurale sorto in tempi recenti. La passione per il glorioso passato di Altinum rimane invece viva anche grazie ad un’associazione che porta il nome dell’antica città e che si propone – grazie ad una serie di incontri di storia e archeologia – la divulgazione, anche nelle scuole, di un patrimonio di storia locale poco noto ma di grande fascino.

Sabato 10 novembre alle ore 17.30, ad esempio, presso la sala del Centro Civico di Altino, in Piazza Sant’Eliodoro, si svolgerà con ingresso gratuito una conferenza di storia e numismatica dal titolo Evoluzione della monetazione dalla massima espansione dell’Impero romano alla sua fine con relatori i due cultori di storia e numismatica Claudio Bonetti e Giuseppe Magnabosco. Per informazioni: email associazionealtinum@gmail.com.