di Mathias Paoletti | Le celebrazioni filateliche e numismatiche per il mezzo secolo dalla scomparsa di Padre Pio da Pietrelcina si sono concluse in Vaticano il 4 dicembre con l’emissione della busta di fine anno che, tradizionalmente, ospita sia una moneta da 2 euro fior di conio in capsula che un francobollo sul medesimo soggetto. Il tutto, corredato da annullo speciale e da un cartoncino esclusivo contenente la riproduzione dei due francobolli emessi per l’occasione.

Reca un’immagine del pellegrinaggio delle spoglie di San Pio in Vaticano la busta filatelico numismatica emessa dall’UFN del Vaticano il 4 dicembre

La busta filatelico numismatica vaticana 2018 ha il consueto formato di 175 x 125 mm e una tiratura massima di 8 mila esemplari numerati. Ogni busta è corredata da un francobollo 40 x 30 mm disegnato dall’artista Patrizio Daniele e stampato dallo stabilimento poligrafico Joh. Enschedé (Olanda). Sempre Patrizio Daniele è l’autore della 2 euro, incisa da Valerio De Seta e coniata dal Poligrafico e Zecca dello Stato italiano. Prezzo, euro 46,00.

Il volume numismatico 2017 dell’UFN

L’Ufficio Filatelico Numismatico del Governatorato rende noto che è disponibile il volume numismatico 2017, ossia lo speciale contenitore realizzato per ospitare le due emissioni speciali da 2 euro dello scorso anno dedicate, rispettivamente, al 1950° anniversario del martirio di san Pietro e san Paolo e al centenario delle apparizioni di Fatima.

Il volume è disponibile sia completo delle due monete, al prezzo di 75,00 euro, sia nella versione solo raccoglitore a 18,00 euro.