In vendita da Coincraft un doppio penny unico al mondo

Comparsa per la prima volta all'asta circa un secolo fa, la moneta rappresenta una prova o un esemplare di presentazione di quello che poi fu il penny standard di Enrico III

28

a cura della redazione | Da pochi giorni la ditta numismatica londinese Coincraft ha in vendita un esemplare medievale davvero unico, di cui vale la pena raccontare la storia anche agli appassionati italiani. Si tratta dell’unico esemplare di doppio penny d’argento coniato durante il regno di Enrico III intorno al 1247 come modello o prova e dai cui conii fu ricavato poi il penny ordinario.

Il regale ritratto con corona e scettro al dritto del “double penny” di Enrico III d’Inghiltera

Nulla documenta dal punto di vista legale l’esistenza oppure l’emissione di una moneta del genere, nient’altro a parte il suo peso e un diametro leggermente più grande che, agli occhi degli esperti, hanno permesso di distinguerlo da un penny ordinario. Il dritto della moneta presenta un busto coronato di Enrico III con il suo scettro e con la legenda HENRICUS REX III. Enrico divenne re all’età di nove anni, nel 1216, e il suo regno è il quinto più lungo della storia inglese essendo durato ben 56 anni e 19 giorni.

Il rovescio della moneta mostra una croce, soggetto introdotto sui penny d’argento intorno al 1247. La croce è circondata con la scritta WILLEM ON CANT che identifica anche la zecca di coniazione, che corrisponde all’officina monetaria medievale della città di Canterbury.

Una grande croce accantonata da tre globetti per quadrante su questa moneta eccezionale battuta a Canterbury

Ricomparsa da poco sul mercato, di questa leggendaria moneta inglese di sapeva che era stata offerta all’asta di Sotheby’s quasi cento anni fa – nel 1920 – quando fu venduto per la somma principesca di 250 sterline, una cifra che sarebbe stata pari a quasi £ 11.000 di oggi secondo il simulatore dell’inflazione della Bank of England. Più di recente, la moneta è stata messa all’asta da Sotheby’s come parte della collezione Stack nel 1999 quando Coincraft ha acquistato il pezzo e successivamente lo ha venduto a un collezionista privato.

Lo storico esemplare d’argento pesa 43,8 grani di metallo prezioso (2,83 grammi), il doppio di quello di un comune penny e ha un diametro di 22,3 millimetri. Classificato in conservazione Good Very Fine, presenta tracce per essere stato precedentemente montato, probabilmente per indossarlo come gioiello, e presenta tracce di dorature antiche su entrambi i lati. Oggi, Coincraft propone questo unicum a 24.500 sterline. Tutt’altro che “saldi da Brexit”…