Alla WORLD MONEY FAIR le medaglie ecosostenibili di TOKYO 2020

1173

Sono d’oro, argento e bronzo riciclati da dispositivi elettronici e saranno protagoniste della World Money Fair dal 31 gennaio al 2 febbraio

 

di Mathias Paoletti | Il paese ospite d’onore di quest’anno della World Money Fair di Berlino, il Giappone, mostrerà ancora una volta in modo impressionante quanto sia innovativo e quanto possa essere innovativa anche la produzione di medaglie olimpiche.

Le medaglie olimpiche che verranno assegnate durante le Olimpiadi che si terranno a Tokyo quest’anno saranno infatti ecosostenibili e realizzate con materiale riciclato da piccoli dispositivi elettronici e telefoni cellulari.

Ecco le medaglie ecosostenibili realizzate per Tokyo 2020 e che saranno visibili anche alla World Money Fair di Berlino dove il Giappone è ospite d’onore

 

Secondo il sito web ufficiale di Tokyo 2020, che riporta anche i dettagli del progetto della medaglia, in tutto il Giappone sono stati istituiti punti di raccolta per raccogliere quasi 79.000 tonnellate di “materiale” in totale, provenienti da circa 6,1 milioni di telefoni cellulari dismessi.

Ne sono stati ricavati, tramite sofisticati processi di raffinazione, circa 32 kg di oro, 3.500 kg di argento e 2.200 kg di bronzo che saranno impiegati per produrre le medaglie.

Il design della coniazione olimpica 2020 del Sol Levante mostra la consueta Nike sul dritto, che avanza mestosa verso l’osservatore. Lo sfondo è lo Stadio Panathinaikos di Atene, lo stadio delle prime Olimpiadi dei tempi moderni celebrate nel 1896.

Junichi Kawanishi, il designer autore dei modernissimi rovesci delle medaglie che premieranno gli atleti delle prossime Olimpiadi

 

L’impianto fu costruito sulle basi di un antico stadio il cui marmo venne per la maggior parte recuperato, rendendo l’edificio unico al mondo. I cinque anelli olimpici sono disposti sopra la Nike con, in alto, l’indicazione dell’edizione nipponica dei Giochi.

I rovesci, in voluto contrasto con il dritto, intendono comunicare che gli atleti olimpici hanno bisogno della pratica e della disciplina quotidiana per primeggiare nei rispettivi campi e raggiungere la fama mondiale.

Il video della presentazione ufficiale delle medaglie olimpiche per Tokyo 2020

 

Junichi Kawanishi, il vincitore del concorso a cui hanno preso parte più di 400 partecipanti, ha implementato questo concetto attraverso la rappresentazione di una pietra grezza che riceve la sua lucentezza e brillantezza attraverso la lucidatura.