In arrivo il 23 giugno la COIN CARD numero 11 di papa FRANCESCO

601

Sessantamila monete da 50 cent del 2020 in una speciale confezione | Un prodotto numismatico per collezionisti, devoti e pellegrini

 

a cura della redazione | L’Ufficio filatelico numismatico della Città del Vaticano emetterà, il prossimo 23 giugno, la coin card n. 11 che riporta l’effigie di papa Francesco e che ospita una moneta da 50 centesimi millesimata 2020.

Lo spicciolo sampietrino è quello in normale versione fior di conio modellato da Daniela Longo e battuto su coni incisi da Ettore Lorenzo Frapiccini che sarà inserito anche in tutte le divisionali di quest’anno. Il confezionamento in coin card è a cura di Lada, mentre la coniazione è avvenuta come sempre presso IPZS.

I 50 centesimi vaticani, qui un esemplare con data 2018, sono la moneta scelta per essere inserita nelle coin card prosotte dall'UFN
I 50 centesimi vaticani, qui un esemplare con data 2018, sono la moneta scelta per essere inserita nelle coin card prosotte dall’UFN

Saranno 60 mila le coin card n. 11 del Vaticano che verranno immesse sul mercato, al prezzo di 4 euro ciascuna.

Si tratta, come già negli anni precedenti, di un prodotto numismatico destinato non solo ai collezionisti ma anche alle migliaia di pellegrini che – salvo durante l’emergenza coronavirus – usano affollare Piazza san Pietro, i Musei vaticani e le altre bellezze racchiude entro le Mura leonine.

Per visitare il sito dell’UFN vaticano clicca qui. Se invece vuoi saperne di più sulle altre monete in emissione il 23 giugno leggi qui i nostri articoli.