giovedì 18 Aprile 2024 - 22 : 48 - Europe/Rome

Il “piede sicuro” di ALESSANDRO I PICO della MIRANDOLA

Una rara ed enigmatica moneta di Alessandro I Pico esalta la concessione del titolo ducale su Mirandola con un’allegoria di grande eleganza   di Roberto Ganganelli...

“Non ti smagare…”: perché quel MOTTO per le MONETE dei TRIVULZIO?

Da Gian Giacomo “il Magno” agli epigoni della famiglia Trivulzio, “Non ti smagare” si ritrova su monete minori come su rarissime emissioni d’ostentazione in...

Quei “MILLE SCUDI” che fanno onore alla MADONNA DELLA STECCATA

Su importanti monete della dinastia Farnese per Parma appare la Madonna della Steccata, cui furono devoti molti membri della nobile famiglia   di Roberto Ganganelli |...

Le BARBARINE di Vincenzo I Gonzaga e quel misterioso GIRASOLE

Un eliotropio campeggia sulle barbarine, monete in argento coniate a Mantova tra la fine del XVI e l’inizio del XVII secolo a nome di...

Un’osella sul Brenta… Il doge celebra se stesso e le GRANDI OPERE

Un’osella a nome di Alvise IV Mocenigo per i lavori sul fiume | Quella strana somiglianza con le piastre napoletane del 1748: una semplice...

“Con Dio faremo prodezze!”

Il motto “Con Dio faremo prodezze!” è indicato per alcune lire con la Sindone. Ma, di fatto, sono monete “fantasma” a cura della redazione |...

Il doppio ducato DEL FARISEO

È una delle massime rarità del Rinascimento il doppio ducato su cui la scena evangelica del fariseo si abbina al ritratto di Alfonso I...
crociata alfonso este ferrara turchi cavallotto impero solimano massimiliano

Una moneta estense per una CROCIATA da OPERETTA

Questo articolo vi è offerto da Nel 1566 Alfonso II arma le truppe per dar la crociata voluta da Massimiliano II d’Asburgo: peccato che il...

Sarò come un camaleonte… pur di far piacere all’imperatore

In una rarissima moneta, il principe di Bozzolo come un camaleonte ribadisce la propria fedeltà imperiale   a cura della redazione | Ci spiega Mario Traina...
Ercole d'Este -il linguaggio delle monete: a me la vendetta

E il duca disse: “A me la vendetta!”

di Antonio Castellani | E’ raffigurato Ercole - lo sguardo volto in alto verso raggi solari, la clava nella destra in atto di colpire,...