DUE BANCONOTE DI MACAO per ricordare il ritorno alla Cina

84

Portano il simbolo del fiore di loto le nuove banconote di Macao che segnano i vent’anni dalla fine dell’amministrazione portoghese

 

Luci e colori fra tradizione orientale e influenze occidentali a Macao, tornata alla Cina vent'anni fa
Luci e colori fra tradizione orientale e influenze occidentali a Macao, tornata alla Cina vent’anni fa

di Antonio Castellani | Macao è una regione amministrativa speciale della Repubblica Popolare Cinese situata sulla costa sud della Cina continentale, che il delta del Fiume delle Perle divide da Hong Kong.

Territorio portoghese fino al 1999, è caratterizzata da un incredibile mescolanza di influenze culturali e da una vitalità commerciale e impreditoriale che ha pochi termini di paragone nella regione.

Per i grandi casinò e i centri commerciali edificati sulla Striscia di Cotai, che unisce le isole di Taipa e Coloane, Macao si è meritata l’appellativo di “Las Vegas d’Oriente” attirando ogni anno milioni di visitatori.

Le 20 pataca nella versione emessa dal Banco da China
Le 20 pataca nella versione emessa dal Banco da China

A vent’anni dal ritorno di Macao alla Cina, il Banco da China e il Banco Nacional Ultramarino – le due autorità emittenti della regione speciale – hanno dato vita ad una coppia di banconote celebrative messe in circolazione da poche settimane.

I due biglietti, simili per colori e per il fiore di loto al fronte a toni di giallo oro – simbolo che appare anche sulla bandiera – si differenziano, oltre che per l’indicazione dell’autorità emittente, per i soggetti che, in ogni caso, sono sempre un moderno edificio al fronte e al retro il maestoso ponte – il più lungo al costruito mondo sul mare – che collega la città con Zhuhai ed Hong Kong.

Il biglietto emesso dal Banco Nacional Ultramarino di Macao
Il biglietto emesso dal Banco Nacional Ultramarino di Macao

Modernissime architetture, infatti, caratterizzano lo skyline di Macao come le grandi infrastrutture di trasporto simboleggiano il suo collegamento alla Cina continentale.

Venti milioni, in totale, le banconote commemorative stampate dai due istituti, con valore facciale di 20 pataca e impianto simile a quelle di normale circolazione.

Per saperne di più su Macao si può visitare il sito ufficiale a questo indirizzo.